Stampa

Circ 23 organizzazione

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 23  del 18 settembre ’14

Agli studenti / alle Famiglie / Ai docenti

Oggetto: organizzazione

Nell’augurare un buon anno scolastico si forniscono le seguenti informazioni:

SPOSTAMENTI

• E’ vietato uscire dagli edifici scolastici senza specifica autorizzazione.
• Gli studenti che non aderiscono all’insegnamento della religione e che non intendono avvalersi dell’allontanamento dalla scuola si recheranno in biblioteca.
• Gli studenti sono tenuti a fare l'intervallo nell'area di pertinenza della scuola.
• Gli studenti della sede “Secchi” durante l’intervallo possono rimanere al piano ove sono ubicate le classi o accedere all’area antistante l’ingresso principale dell’istituto Secchi. Si ricorda che non può essere utilizzata la scala d’emergenza ma gli spostamenti avvengono solo con la scala interna.
• In sede centrale durante l’intervallo oltre all’area esterna può essere utilizzata anche lo spazio del cortile interno dell’Istituto.
•    In tutti i locali e nell’area cortiliva  E’ VIETATO FUMARE.
 

CELLULARE

• Il telefono cellulare deve essere tassativamente spento.
• Il suo uso è consentito solo durante l'intervallo.
• E' vietato fare video-riprese in tutto l'ambiente scolastico.
• L'utilizzo improprio sarà trascritto sul registro di classe (nota disciplinare) e costituirà un elemento per la determinazione del voto di condotta nei Consigli di Classe.
• Gli insegnanti sono autorizzati a procedere al ritiro con consegna al termine delle lezioni. Qualora il fatto si ripeta, il telefono dovrà  essere consegnato al genitore.

ASSENZE

•    Per “assenza per malattia per più di 5 giorni” si intende che  se lo studente rientra al 6° giorno non è necessario il certificato medico.  Occorre il certificato medico al 7° giorno dall’inizio della malattia, che attesti la guarigione. Nel conteggio dei giorni vanno compresi anche i giorni festivi e prefestivi.

RITARDI E USCITE ANTICIPATE

Si ricorda l’importanza di una frequenza regolare delle lezioni, condizione fondamentale per una proficua partecipazione degli studenti alle attività didattiche e per evitare situazioni di disturbo derivanti da continue interruzioni. I ritardi e le uscite anticipate devono essere pertanto adeguatamente motivati.
Si forniscono di seguito le disposizioni del Regolamento d’Istituto:
1. Le entrate in ritardo e le uscite anticipate sono regolamentate dagli Art. 17 e 18 del Regolamento d’Istituto. Si precisa che:
a) L’alunno/a che si presenta in ritardo in classe entro le ore 8.20 sarà ammesso/a in classe dall’insegnante della prima ora.
b) L’alunno/a che si presenta in ritardo dopo le ore 8.20 non sarà ammesso/a in classe fino all’inizio della 2° ora e dovrà attendere nell’atrio il suono della campana.
c) Tutti i ritardi devono essere puntualmente annotati dall’insegnante sul registro elettronico. Il giorno successivo tale ritardo dovrà essere giustificato dai genitori sul libretto personale. L’insegnante in servizio alla 1° ora controlla regolarmente le giustificazioni.
d) Non sono ammessi ritardi oltre le ore 9.50.
I permessi di entrata posticipata non potranno essere superiori a sei (6) ritardi per quadrimestre, fatte salve situazioni eccezionali e contingenti che verranno esaminate nei singoli Consigli di Classe su proposta dei Coordinatori. Si ricorda, a tal proposito, che sono previste sanzioni dal Regolamento d’Istituto.
2.  USCITA ANTICIPATA: l’alunno può lasciare la scuola in anticipo per motivi di salute  solo in presenza di uno dei due genitori o da adulto delegato per iscritto (vedasi spazio in fondo al libretto). L’uscita anticipata viene annotata sul registro elettronico dall’insegnante. Non è necessario passare dalla Presidenza. Per gli alunni maggiorenni non è necessaria la presenza di un genitore in quanto possono firmare autonomamente.
I permessi di uscita anticipata non potranno superare il numero di tre (3) per quadrimestre.
A tal proposito si ricorda che deve essere garantito il monte ore annuale per ogni disciplina.

INTERVALLO

• L’intervallo è previsto dalle ore 10.42 alle ore 10.57 (fra terza e quarta ora).
• Per quanto riguarda invece le attività di educazione fisica si precisa che, come negli scorsi anni, l’intervallo viene effettuato in palestra al termine della quarta ora (ultimi 15 minuti).
• In attesa di un nuovo piano organizzativo si ricorda che l’assistenza all’intervallo deve essere effettuata dai docenti in servizio alla 3° ora.
• Gli studenti che durante l’intervallo si recano in cortile non devono allontanarsi dall’area prospicente all’ingresso per consentire il controllo
• La distribuzione dei panini caldi avverrà durante l’intervallo al piano terra per la sede centrale e in loco nella sede Secchi. Non sarà necessario uscire in anticipo dalla classe in quanto è stata assicurata un’ampia disponibilità di prodotti.

NORME GENERALI

Si ricorda che:
• E’ tassativamente vietato fumare in tutti i locali della Scuola inclusi i bagni, le palestre e gli spogliatoi. Le sanzioni previste dalla legge 448/2001 prevedono ammende fino a 275 euro oltre al conseguente procedimento disciplinare.
• Si ricorda che per motivi di sicurezza è vietato sostare sulle scale antincendio.
• E' vietato scrivere sui muri della scuola; si ricorda inoltre che le aule devono essere lasciate pulite al termine delle lezioni. La scuola si riserva di far pagare agli allievi gli eventuali danneggiamenti agli arredi scolastici e ai muri delle aule.
• Per le comunicazioni in classe vanno utilizzate le apposite bacheche ed evitare  le affissioni direttamente sui muri.
• La copia del regolamento viene affissa nella bacheca di ogni classe.

ORARI

L’orario di Segreteria, aperta al pubblico e per appuntamento, è così articolato:
tutte le mattine dalle ore 7.30 alle ore 8.00 e dalle ore 10.30 alle ore 12.30;
martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30.
Si ricorda infine che, in corso d’anno, tutte le informazioni riguardanti alunni e famiglie saranno presenti sul sito della scuola all’indirizzo www.liceocanossa.gov.it

Il Dirigente scolastico
(Dott.ssa Lorella Bonicelli)

Stampa

Circ 21 divieto biciclette

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circolare n° 21 del 18/09/2014

A tutti i docenti / A tutte le classi

Da leggere in classe

Oggetto: divieto per le biciclette

Si comunica che a partire dal giorno 19 settembre 2014 le biciclette depositate in prossimità della scala di emergenza della sede Centrale al di fuori delle rastrelliere, saranno rimosse e portate altrove, per cui sarà difficile all’uscita ritrovarle. Il divieto di depositare le biciclette non viene rispettato nonostante i cartelli di divieto ben visibili. Si fa notare che in prossimità dell’ITI sono presenti numerose rastrelliere che possono essere utilizzate agevolmente.

L’A.S.P.P. Prof.ssa Anna Turi