Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo di cookies.

Comunicazioni in evidenza

Per il fascicolo delle classi prime a.s.2018-19 fare clic qui

Stampa

Accoglienza

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Anche all’inizio di questo nuovo anno scolastico, il “Progetto accoglienza” coinvolgerà le classi prime. Come supporto per gli alunni viene fornito online il “VADEMECUM DELLO STUDENTE”. Il progetto “Metodo di studio” sarà attuato in particolare nei primi mesi di scuola ma continuerà ad essere oggetto di attenzione per tutto il primo anno.
Gli strumenti di lavoro saranno a discrezione dei singoli insegnanti, come ausilio viene presentato fornito il fascicolo "LINGUA STRANIERA METODO DI STUDIO" e la presentazione on line "METODO DI STUDIO - REGOLE E CONSIGLI".

Stampa

Circ. 60 ricevimento individuale

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 60 del 16 ottobre '18

Ai Docenti, agli alunni e alle famiglie

Oggetto: Ricevimento individuale dei genitori

Si comunica che, nei periodi compresi tra il 22 ottobre e il 15 dicembre 2018 e tra il 18 febbraio e il 18 maggio 2019, sarà possibile incontrare i docenti nei Ricevimenti Individuali secondo l'elenco delle disponibilità pubblicato sul sito della scuola.
Si precisa che è possibile consultare l'elenco per ordine alfabetico dei docenti o per classe.
E' possibile e preferibile prenotare il colloquio direttamente dal registro elettronico.
Inoltre, si ritiene opportuno comunicare che sono state fissate le date del Ricevimento Generale:
4 DICEMBRE 2018 (martedì) dalle 15 alle 18 (biennio)
6 DICEMBRE 2018 (giovedì) dalle 15 alle 18 (triennio).


IL DIRIGENTE SCOLASTICO
(dott.ssa L. Bonicelli)

Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993

Stampa

Circ. 62 elezioni scolastiche

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 62 del 17 ottobre '18

Agli Insegnanti - Genitori - Studenti

Oggetto: Elezioni scolastiche

Le elezioni per il rinnovo della componente genitori dei Consigli di Classe e della componente studentesca nei Consigli di Classe, Consiglio d'Istituto e Consulta Provinciale si terranno: mercoledì 24 ottobre 2018.
Consigli di Classe: Mercoledì 24 ottobre 2018
Le elezioni per il rinnovo dei rappresentanti degli studenti nei Consigli di Classe si svolgeranno con il seguente orario:
Mattino: Studenti
7.50-8.50: assemblea di classe
8.50-9.50: operazioni di voto
Sono delegati a presiedere le singole assemblee e le operazioni di voto i Docenti in orario.
Il Docente della prima ora illustrerà le modalità di voto e le problematiche legate alla gestione della scuola. Prima della chiusura dell'Assemblea (ore 8.50) il Docente delegato designerà i tre studenti che costituiranno il seggio elettorale così composto: Presidente, Segretario scrutatore, Scrutatore.
Le operazioni di voto per l'elezione dei rappresentanti di classe si svolgeranno in aula. Concluse le operazioni di voto, si dovrà procedere immediatamente allo spoglio e scrutinio delle schede. Si invita a compilare con attenzione i verbali.
Gli insegnati della terza ora devono accertarsi che tutto il materiale elettorale delle elezioni del Consiglio di Classe (schede, verbali, elenchi) sia stato consegnato al seggio n° 1 (in Aula Magna) a cui è demandata la raccolta di questo materiale.
Pomeriggio: Genitori
17.00-18.00: assemblea di classe
Urne aperte fino alle 19.00. Terminata l'assemblea i genitori presenti voteranno immediatamente, direttamente in classe. L'insegnante dovrà nominare un presidente di seggio provvisorio ed eventualmente due scrutatori che garantiranno la regolarità delle votazioni in classe. Quando tutti i genitori presenti avranno votato, l'urna, assieme a tutto il materiale elettorale, verrà portata dal Presidente di seggio provvisorio nell'Aula Magna dove si svolgeranno le operazioni elettorali anche per i genitori non presenti all'assemblea di classe.
L'assemblea è introdotta dal Docente designato che darà informazioni sull'andamento della classe e illustrerà le modalità di voto. Inoltre dovrà incaricare i rappresentanti di ogni classe per il seggio elettorale centrale che sarà allestito in Aula Magna. I rappresentati al seggio elettorale possono essere gli stessi nominati precedentemente in modo provvisorio.
Regole comuni per le elezioni dei rappresentanti di classe (studenti e genitori).
Ad ogni elettore che si presenta sarà consegnata una scheda debitamente vidimata da uno scrutatore. L'elettore indicherà un solo nominativo. Al termine delle votazioni il seggio procederà allo spoglio delle schede. I voti riportati dai singoli candidati saranno registrati nelle apposite tabelle del modulo di verbale relativo alle operazioni elettorali per il Consiglio di Classe; ultimato lo spoglio delle schede, saranno proclamati Rappresentanti di Classe i due candidati con il maggior numero di voti (a parità di voti, si procederà a sorteggio).
Quindi i membri del seggio firmeranno il verbale, e nel caso degli studenti, che votano in classe, lo includeranno, insieme alle schede votate, nell'apposita busta da consegnare alla Commissione Elettorale nell'Aula Magna assieme all'urna.

N.B. I verbali vanno compilati rigorosamente in stampatello, con scrittura leggibile. Nell'apposito spazio del verbale vanno registrati tutti i candidati che hanno avuto voti (con l'indicazione di nome e cognome che devono corrispondere dall'elenco dei votanti, per le madri cognome da nubile) mentre nello spazio riservato agli eletti vanno indicati soltanto i due candidati eletti.

Attenzione: vidimare solo le schede strettamente necessarie.

Votazioni studenti per Consiglio d'Istituto e Consulta Provinciale
Le elezioni della Consulta provinciale e del Consiglio di Istituto (componente studentesca) si terranno durante la mattina di Mercoledì 24 Ottobre, nell'Aula Magna al piano terra (Seggio I: entrata principale Aula Magna - Seggio II: lato Aula di Musica), e in uno spazio apposito, al Secchi (Seggio III).
- I seggi rimarranno aperti dalle ore 8.20 alle ore 12.30 e gli studenti si recheranno a votare secondo l'ordine che sarà fissato a tempo debito, accompagnati dal docente in servizio durante l'ora stabilita.
- Le Classi che si trovassero impossibilitate a rispettare il proprio turno di voto sono pregate di mettersi in contatto con i membri del seggio elettorale o con la Commissione Elettorale (Proff.ri Bedogni e Paternoster).
- Il Seggio Centrale inoltre dovrà raccogliere le buste contenenti schede e verbali provenienti dalle classi, assieme alle urne delle elezioni del Consiglio di Classe.
Modalità di voto Consiglio di Istituto
Si può esprimere il voto di lista e/o il voto di preferenza.
Voto di lista: si esprime tracciando una croce sul numero romano che indica la lista prescelta.
Voto di preferenza (Consiglio d'Istituto): Si esprime tracciando una croce a fianco di due soli candidati scelti nella lista votata.
Concluse le operazioni di voto, si dovrà procedere immediatamente allo spoglio e scrutinio delle schede. Al termine tutto il materiale (schede, verbali, elenchi) dovrà essere consegnato al seggio n° 1 (Aula Magna) al quale spetta la proclamazione degli eletti.

N.B.: Nel caso che fosse espresso solo il voto di lista, il voto va dato alla lista; se sono espressi il voto di lista e una preferenza, il voto va dato alla lista e al candidato;
a) se è espressa la preferenza ma non il voto di lista, il voto va dato alla lista e al candidato;
b) se si esprimono per errore un numero di preferenze eccedenti nella stessa lista viene dato il voto alla lista e ai primi due candidati votati (Consiglio d'Istituto) o al primo votato (Consulta) nell'ordine in cui sono stampati nella scheda;
c) se viene espresso il voto in una lista e la preferenza nell'altra lista il voto è annullato; se si esprimono preferenze in due liste diverse la scheda è annullata;
d) se il voto o la preferenza è seguito da frasi o segni particolari che rendano riconoscibile il voto, la scheda è annullata.
SCADENZARIO DEI PRINCIPALI ADEMPIMENTI ELETTORALI
Le Elezioni dei Consigli di Classe e per il rinnovo del Consiglio d'Istituto e della Consulta Provinciale si terranno:
Mercoledì 24 Ottobre
nella mattinata per gli studenti e nel pomeriggio (solo i Consigli di Classe) per i genitori.

Il Presidente della Commissione Elettorale

(Prof. Giovanni Bedogni)

Il Dirigente Scolastico

(dott.ssa Lorella Bonicelli)

Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993

Stampa

Circ. 52 assemblea d'istituto 19 ottobre 2018

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 52 del 10 ottobre '18

Alle classi
Ai Docenti
Al personale ATA
Al sito della scuola per informare le famiglie

Oggetto: Assemblea d'Istituto

IL DIRIGENTE SCOLASTICO
vista la richiesta avanzata dai Rappresentanti degli Studenti dell'Istituto tesa alla convocazione di un'Assemblea d'Istituto per VENERDI' 19 ottobre '18

DISPONE
la concessione dell'Assemblea d'Istituto ai sensi del D. L. vo 16-4-94 n. 297 art. 12, 13, 14 secondo il seguente calendario:

VENERDI' 19 ottobre '18 (presso la palestra)

dalle 9.00 alle 10.42 classi 1°, 2°, 4k e 5k

dalle 10.57 alle 12.40 classi 3°, 4°, 5°, 1K, 2K e 3K

Odg:
• Presentazione delle liste per elezioni scolastiche della componente studenti nel Consiglio d'Istituto.

N.B. I docenti che hanno lezione al "Secchi" accompagneranno le classi in palestra.

Il Dirigente Scolastico
(Dott.ssa Lorella Bonicelli)

Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993

Stampa

Circ. 12 organizzazione

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 12 del 10 settembre '18


Agli studenti / alle Famiglie / Ai docenti

Oggetto: organizzazione

Nell'augurare un buon anno scolastico si forniscono le seguenti informazioni:

SPOSTAMENTI

• E' vietato uscire dagli edifici scolastici senza specifica autorizzazione (salvo momento di ricreazione).
• Gli studenti che non aderiscono all'insegnamento della religione e che non intendono avvalersi dell'allontanamento dalla scuola si recheranno in biblioteca.
• Gli studenti della sede "Secchi" durante l'intervallo possono rimanere al piano ove sono ubicate le classi o accedere all'area antistante l'ingresso principale dell'istituto Secchi. Si ricorda che non può essere utilizzata la scala d'emergenza per i normali spostamenti.
• In tutti i locali della scuola e nell'area cortiliva E' VIETATO FUMARE.

CELLULARE

• Il telefono cellulare deve essere tassativamente spento durante l'attività scolastica
• L'utilizzo improprio sarà trascritto sul registro di classe (nota disciplinare) e costituirà un elemento per la determinazione del voto di condotta nei Consigli di Classe.
• Gli insegnanti sono autorizzati a procedere al ritiro con consegna al termine delle lezioni in Presidenza/segreteria. Qualora il fatto si ripeta, il telefono dovrà essere consegnato al genitore.

ASSENZE/ RITARDI / USCITE ANTICIPATE

• Le ASSENZE vanno regolarmente giustificate o sul libretto o tramite registro elettronico. Non è più richiesto certificato medico al rientro dopo 5 giorni di assenza.
Si ricorda l'importanza di una frequenza regolare delle lezioni, condizione fondamentale per una proficua partecipazione degli studenti alle attività didattiche e per evitare situazioni di disturbo derivanti da continue interruzioni. I ritardi e le uscite anticipate devono essere pertanto adeguatamente motivati.
Si forniscono di seguito le disposizioni del Regolamento d'Istituto:

● Le ENTRATE IN RITARDO e le uscite anticipate sono regolamentate dagli Art. 17 e 18 del Regolamento d'Istituto. Si precisa che:
a) L'alunno/a che si presenta in ritardo in classe entro le ore 8.20 sarà ammesso/a in classe dall'insegnante della prima ora.
b) L'alunno/a che si presenta in ritardo dopo le ore 8.20 non sarà ammesso/a in classe fino all'inizio della 2° ora e dovrà attendere nell'atrio il suono della campana.
c) Tutti i ritardi devono essere puntualmente annotati dall'insegnante sul registro elettronico. Il giorno successivo tale ritardo dovrà essere giustificato dai genitori. L'insegnante in servizio alla 1° ora deve controllare regolarmente le giustificazioni.
d) Non sono ammessi ritardi oltre le ore 9.50.
I permessi di entrata posticipata non potranno essere, di norma, superiori a sei (6) ritardi per quadrimestre, fatte salve situazioni eccezionali e contingenti che verranno esaminate nei singoli Consigli di Classe su proposta dei Coordinatori. Si ricorda, a tal proposito, che sono previste sanzioni in base al Regolamento d'Istituto.
● USCITA ANTICIPATA: l'alunno può lasciare la scuola in anticipo per motivi di salute solo in presenza di uno dei due genitori o da adulto delegato per iscritto (vedasi spazio in fondo al libretto). L'uscita anticipata viene annotata sul registro elettronico dall'insegnante. Non è necessario passare dalla Presidenza. Per gli alunni maggiorenni non è necessaria la presenza di un genitore in quanto possono firmare autonomamente.
I permessi di uscita anticipata non potranno superare il numero di tre (3) per quadrimestre.

N.B.: si ricorda che il DPR 122/09 art. 14 c.7 prevede, ai fini della validità dell'anno scolastico, per la valutazione degli alunni "la frequenza di almeno tre quarti dell'orario annuale personalizzato".

INTERVALLO

• L'intervallo è previsto dalle ore 10.42 alle ore 10.57 (fra terza e quarta ora).
• Per quanto riguarda invece le attività di educazione fisica si precisa che, come negli scorsi anni, l'intervallo viene effettuato in palestra al termine della quarta ora (ultimi 15 minuti).
• In attesa di un nuovo piano organizzativo si ricorda che l'assistenza all'intervallo deve essere effettuata dai docenti in servizio alla 3° ora.
• Gli studenti che durante l'intervallo si recano in cortile devono rimanere nell'area prospiciente l'ingresso e di pertinenza della scuola.
• La distribuzione dei panini caldi avverrà durante l'intervallo al piano terra per la sede centrale e in loco nella sede Secchi.
N.B.: Non sarà necessario uscire in anticipo dalla classe in quanto è stata assicurata un'ampia disponibilità di prodotti.

NORME GENERALI

Si ricorda che:
• è vietato fumare in tutti i locali della Scuola inclusi i bagni, le palestre e gli spogliatoi;
• per motivi di sicurezza non si deve sostare sulle scale antincendio che devono essere lasciate libere;
• le aule devono essere lasciate pulite al termine delle lezioni. La scuola si riserva di far pagare gli eventuali danneggiamenti agli arredi scolastici e ai muri delle aule;
• anche per le comunicazioni in classe vanno utilizzate le apposite bacheche; non si possono effettuare affissioni direttamente sui muri;
• per ragioni di sicurezza che riguardano la comunità scolastica, gli estranei non devono accedere all'edificio scolastico. Pertanto si ricorda agli alunni che è assolutamente vietato invitare i compagni di altre scuole presso il nostro istituto scolastico (ricreazione compresa);
• la scuola è un luogo formativo e di studio, pertanto l'abbigliamento deve essere adeguato al decoro di tale funzione.
• la copia del regolamento viene affissa nella bacheca di ogni classe.

ORARI

• L'orario di Segreteria, aperta al pubblico e per appuntamento, è così articolato:
 tutte le mattine dalle ore 7.30 alle ore 8.00 e dalle ore 10.30 alle ore 12.30;
 martedì e giovedì pomeriggio dalle ore 14.30 alle ore 16.30.

Il Dirigente scolastico
(Dott.ssa Lorella Bonicelli)

Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993

Stampa

Circ. 11 modalità di comunicazione

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ. n° 11 del 10 settembre '18

ALLE FAMIGLIE ED AGLI STUDENTI CLASSI 1°
ALL'ALBO

Nell'augurare un buon anno scolastico, si comunica che tutte le circolari successive verranno pubblicate direttamente sul sito della scuola, in homepage, per un primo periodo di un mese dalla data di emissione e successivamente saranno archiviate nel menù "Circolari".
Non verrà pertanto consegnata, di norma, la versione cartacea.
Si coglie l'occasione per segnalare che è presente sul sito la circolare n° 12 (organizzazione ).

Il Dirigente scolastico
(Dott.ssa Lorella Bonicelli)

Firma autografa omessa ai sensi dell'art. 3 del D. Lgs. n. 39/1993