Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo di cookies.

Stampa

LICEO DELLE SCIENZE UMANE AD OPZIONE ECONOMICO SOCIALE

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Dal settembre 2010 è entrata in vigore la riforma della scuola superiore che ha istituito su scala nazionale sei nuovi licei tra cui il Liceo delle scienze sociali opzione Economico sociale attivato anche nel nostro Istituto.
Questo liceo ha il suo baricentro nella cosiddetta “terza cultura”, quella delle scienze economiche e sociali che rappresenta una delle novità della riforma promuovendo e valorizzando la formazione culturale in un ambito disciplinare presente da tempo nel mondo universitario (economia e commercio, giurisprudenza, scienze politiche…), ma ignorato nella cultura liceale.
Questo percorso di studio realizza un progetto di formazione umana e culturale in grado di far comprendere e analizzare il mondo visto come opera degli uomini attraverso gli strumenti teorici e metodologici propri di alcune scienze sociali quali: economia, psicologia, sociologia, scienze politiche, statistica.

L’organizzazione dell’attività didattica del Liceo economico sociale rispetta alcuni criteri generali che valgono per tutte le discipline:

  • interdisciplinarietà: preparazione articolata e organica che superi la visione settoriale dei saperi. In ogni disciplina saranno evidenziati i nessi interdisciplinari tra i contenuti indicati dal Consiglio di classe affrontando lo studio di temi – problemi attraverso l’apporto di più saperi;
  • operatività: l’importanza metodologica deve caratterizzarsi per le procedure di ricerca. Gli studenti devono acquisire conoscenze, abilità e competenze in modo attivo, facendo esperienze ed osservazioni dirette, ricerche sul campo, imparando tecniche e verificandone l’applicazione attraverso il lavoro individuale e di gruppo. Particolare attenzione viene dedicata all’utilizzo delle tecnologie multimediali per creare ambienti di apprendimento educativo nei quali gli alunni collaborano tra loro e con i docenti.

Al termine del quinquennio lo studente, oltre a raggiungere i risultati di apprendimento comuni, dovrà raggiungere i seguenti risultati di apprendimento:

• possedere una formazione culturale armonica prodotta attraverso l'apporto di solide conoscenze in campo storico, filosofica, linguistico-letterario e matematico-scientifico;
• identificare il legame esistente tra i fenomeni culturali e sociali e le istituzioni nella prospettiva globale tipica del mondo contemporaneo;
• conoscere i significati, i metodi e le categorie interpretative delle scienze sociali, antropologiche economiche e giuridiche;
• comprendere i caratteri della sociologia come disciplina in grado di analizzare la complessità del mondo contemporaneo e fornire spiegazioni dei suoi fenomeni a livello micro e macro-sociale;
• conoscere e valorizzare il significato del patrimonio culturale e delle diverse identità culturali mediante l'utilizzo degli strumenti di ricerca delle scienze antropologiche;
• comprendere e utilizzare gli strumenti della metodologia della ricerca con particolare riferimento alle tecniche quantitative e qualitative;
• comprendere i caratteri dell'economia politica come scienza delle scelte responsabili delle risorse di cui l'uomo dispone (fisiche, territoriali, finanziarie ...);
• comprendere i caratteri del diritto come scienza delle regole di natura giuridica che disciplinano la convivenza sociale;
• interagire con una certa scioltezza e spontaneità nelle due lingue comunitarie, sapendo comprendere e produrre testi relativi al proprio corso di studi.

Orientamento post-diploma:
qualunque settore universitario anche se sono privilegiate le facoltà legate alle scienze sociali come scienze politiche, economiche, sociologia, psicologia, giurisprudenza, statistica… lauree brevi inerenti ai servizi sociali e quelle linguistiche.

QUADRO ORARIO

LICEO DELLE SCIENZE UMANE AD OPZIONE ECONOMICO SOCIALE 1° biennio 2° biennio 5° anno
  I II III IV V
Lingua e letteratura italiana 4 4 4 4 4
Lingua straniera 1 3 3 3 3 3
Lingua straniera 2 3 3 3 3 3
Storia e Geografia 3 3      
Storia     2 2 2
Diritto ed economia politica 3 3 3 3 3
Filosofia     2 2 2
Scienze umane* 3 3 3 3 3
Matematica** 3 3 3 3 3
Fisica     2 2 2
Scienze naturali*** 2 2      
Storia dell'arte     2 2 2
Scienze motorie e sportive 2 2 2 2 2
Religione cattolica o attività alternative 1 1 1 1 1
Totale 27 27 30 30 30

*Psicologia, Antropologia, Sociologia e Metodologia della ricerca
**con Informatica al primo biennio
***Biologia, Chimica, Scienze della Terra

N.B. E' previsto l'insegnamento, in lingua straniera, di una disciplina non linguistica (CLIL) compresa nell'area delle attività e degli insegnamenti obbligatori per tutti gli studenti o nell'area degli insegnamenti attivabili dalle istituzioni scolastiche nel limite del contingente di organico ad esse annualmente assegnate.