Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo di cookies.

Stampa

Progetti

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Progetto ESABAC

1. A partire dall'anno scolastico 2014/2015 nell'Indirizzo Linguistico della nostra scuola è attivo il nuovo percorso di formazione EsaBac, istituito nell'ambito della cooperazione educativa tra l'Italia e la Francia grazie all'Accordo tra i due Ministeri sottoscritto il 24 febbraio 2009, secondo il quale la Francia e l'Italia promuovono nel loro sistema scolastico un percorso bilingue nel triennio liceale, che permette di conseguire simultaneamente il diploma di Esame di Stato e il Baccalauréat.
2. Gli alunni inseriti, a partire dal terzo anno di corso, nella sezione EsaBac conseguiranno al termine della quinta, contestualmente al diploma di Esame di Stato, il diploma di Baccalauréat rilasciato dal competente Provveditorato (Académie) francese e avente lo stesso valore giuridico e la stessa spendibilità di un Baccalauréat conseguito in Francia.
3. Per il conseguimento del doppio diploma i candidati EsaBac sosterranno, oltre alle due prove scritte dell'Esame di Stato, una terza prova scritta in lingua francese della durata di 6 ore e suddivisa in due parti: la prima relativa al programma di francese, la seconda relativa al programma di storia (v. punto 4). Un eventuale insuccesso della prova scritta Baccalauréat non pregiudica il risultato dell'Esame di Stato.
4. Il percorso EsaBac è caratterizzato dallo studio triennale di una materia curricolare non linguistica, individuata obbligatoriamente nella Storia, in lingua francese. Il docente di Storia dispone, oltre alle qualifiche relative alla sua materia, delle competenze linguistiche certificate che lo abilitano all'insegnamento EsaBac.
5. Il percorso EsaBac è caratterizzato inoltre, relativamente alle materie di Francese e Storia, dal proposito di integrare le qualità peculiari dell'apprendimento scolastico italiano con quelle del sistema francese, per consentire agli alunni una maggiore apertura mentale e fornire loro strumenti più efficaci per il proseguimento della loro formazione.
6. Un soggiorno di scambio, durante il terzo anno di corso, con una classe EsaBac del liceo gemellato "Claude Monet" di Parigi, così come eventuali soggiorni individuali presso lo stesso liceo negli anni seguenti, sono parte integrante del percorso.
7. Nel nostro liceo è attiva una sola sezione EsaBac. Qualora non tutte le domande possano essere accolte, il Consiglio di Istituto ha individuato i seguenti criteri di priorità:
- Regolarità del percorso scolastico (biennio)
- Voto in francese alla conclusione del biennio
- Disponibilità a ospitare e a essere ospitati in occasione dello scambio con il liceo francese gemellato che si effettuerà durante il terzo anno di corso

Per le famiglie e gli studenti delle seconde linguistico interessati ad essere inseriti nella classe 3° EsaBac a.s. 2019/20 si terrà una riunione informativa presso il nostro Liceo il giorno 07. 05. 19 alle ore 18, come comunicato nella relativa circolare.

L'insegnante referente
Prof. Elena Marmiroli


LOGO  INTEGRARE finale 

PROGRAMMA EUROPEO DI MOBILITA' STUDENTESCA per le classi quarte

ERASMUS PLUS: IntegraRE- SUPPORTING IMMIGRANT INTEGRATION in Reggio Emilia

Ente promotore Fondazione E35 per la progettazione internazionale (Prov. RE)

Referenti interni: Dirigente Scolastico, prof. Elena Lampanti

PER SCARICARE LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FARE CLIC QUI

Il progetto offre la possibilità di effettuare un tirocinio lavorativo all'estero, in ambito europeo per 35 giorni che verrà valutato anche per l'alternanza scuola lavoro.
Scopo del progetto è offrire una formazione professionale in ambito europeo extracurricolare agli studenti partecipanti , che favorisca il loro inserimento lavorativo nelle realtà del territorio.
Esso si rivolge agli studenti del 4° anno di tutti gli indirizzi dell'Istituto e si prefigge i seguenti obiettivi:
• Lavorare nei servizi per la sanità e l'assistenza sociale
• far conoscere agli studenti le possibilità di interazione tra le realtà nazionali e internazionali riconoscendone le analogie e le differenze
• certificare il miglioramento delle conoscenze e competenze linguistiche acquisite
• migliorare l'autostima e l'autonomia dei partecipanti mettendoli in grado di superare gli ostacoli insiti nel progetto
• favorire l'integrazione europea facendoli sentire parte di una Patria comune e non di un'entità astratta
• favorire l'integrazione giovanile facendo attivamente collaborare studenti di scuole diverse, etnie diverse e con differenti abilità

E' prevista una formazione pre-partenza sul lavoro in team e la gestione delle conflittualità in realtà lavorativa e sociale che sarà svolta a Reggio Emilia dall'associazione E35
Gli studenti trascorreranno 5 settimane in Regno Unito, Irlanda, Germania, Spagna, Francia, Portogallo, Malta, Svezia, Paesi Bassi lavorando presso servizi per la sanità e l'assistenza sociale e scienze umane (economico-sociale), tutti accuratamente selezionati dai curatori del progetto. Gli studenti saranno seguiti sul posto da insegnanti accompagnatori. Il periodo di stage all'estero sarà nel periodo estivo luglio – agosto 2019.
Il progetto è quasi totalmente finanziato dall'Unione Europea, quindi a carico dei partecipanti restano un pasto al giorno e le piccole spese personali.
Al termine del percorso gli studenti che avranno concluso con successo l'esperienza otterranno il certificato Europass Mobility, un importante attestato riconosciuto in tutta la comunità europea.
Si procederà alla selezione interna di 25 candidati entro il 20 novembre 2018

I criteri di pre-selezione interna saranno i seguenti:
• Merito (si valuterà la media ottenuta per la promozione a fine anno scolastico 2017-18)
• Competenze linguistiche
• Condotta
• Predisposizione e atteggiamento propositivi

Seguirà poi un colloquio motivazionale e linguistico presso il nostro Istituto con i rappresentanti dell'associazione E35 che selezioneranno i 12 partecipanti effettivi.

Si auspica una buona partecipazione al progetto che rappresenta un'importante opportunità di crescita e formazione e una valorizzazione delle eccellenze, nonché un motivo di preferenza nel caso di ricerca di un impiego futuro.

In data 7 novembre 2018 si terrà un incontro informativo con le classi quarte in orario curricolare , ove si daranno tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione.
Seguirà comunicazione dettagliata sugli orari.

La referente
Prof.ssa Elena Lampanti