Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo di cookies.

Stampa

Progetti

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Progetto ESABAC

A partire dall’anno scolastico 2014/2015 nell’Indirizzo Linguistico della nostra scuola è attivo il nuovo percorso di formazione EsaBac, che rientra a pieno titolo nelle discipline CLIL previste dal Ministero. Gli studenti potranno ampliare la loro preparazione nelle lingue straniere, studiando in Francese nel corso del triennio una disciplina non linguistica, cioè Storia. Il percorso EsaBac consentirà quindi agli studenti di ottenere al termine del quinquennio il DOPPIO DIPLOMA: L’ESAME DI STATO ITALIANO E IL BACCALAURÉAT FRANCESE (tale titolo consente l’accesso  all’Università francese).

Per il depliant informativo sull'ESABAC fare clic qui


LOGO  INTEGRARE finale 

PROGRAMMA EUROPEO DI MOBILITA' STUDENTESCA per le classi quarte

ERASMUS PLUS: IntegraRE- SUPPORTING IMMIGRANT INTEGRATION in Reggio Emilia

Ente promotore Fondazione E35 per la progettazione internazionale (Prov. RE)

Referenti interni: Dirigente Scolastico, prof. Elena Lampanti

PER SCARICARE LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO FARE CLIC QUI

Il progetto offre la possibilità di effettuare un tirocinio lavorativo all'estero, in ambito europeo per 35 giorni che verrà valutato anche per l'alternanza scuola lavoro.
Scopo del progetto è offrire una formazione professionale in ambito europeo extracurricolare agli studenti partecipanti , che favorisca il loro inserimento lavorativo nelle realtà del territorio.
Esso si rivolge agli studenti del 4° anno di tutti gli indirizzi dell'Istituto e si prefigge i seguenti obiettivi:
• Lavorare nei servizi per la sanità e l'assistenza sociale
• far conoscere agli studenti le possibilità di interazione tra le realtà nazionali e internazionali riconoscendone le analogie e le differenze
• certificare il miglioramento delle conoscenze e competenze linguistiche acquisite
• migliorare l'autostima e l'autonomia dei partecipanti mettendoli in grado di superare gli ostacoli insiti nel progetto
• favorire l'integrazione europea facendoli sentire parte di una Patria comune e non di un'entità astratta
• favorire l'integrazione giovanile facendo attivamente collaborare studenti di scuole diverse, etnie diverse e con differenti abilità

E' prevista una formazione pre-partenza sul lavoro in team e la gestione delle conflittualità in realtà lavorativa e sociale che sarà svolta a Reggio Emilia dall'associazione E35
Gli studenti trascorreranno 5 settimane in Regno Unito, Irlanda, Germania, Spagna, Francia, Portogallo, Malta, Svezia, Paesi Bassi lavorando presso servizi per la sanità e l'assistenza sociale e scienze umane (economico-sociale), tutti accuratamente selezionati dai curatori del progetto. Gli studenti saranno seguiti sul posto da insegnanti accompagnatori. Il periodo di stage all'estero sarà nel periodo estivo luglio – agosto 2019.
Il progetto è quasi totalmente finanziato dall'Unione Europea, quindi a carico dei partecipanti restano un pasto al giorno e le piccole spese personali.
Al termine del percorso gli studenti che avranno concluso con successo l'esperienza otterranno il certificato Europass Mobility, un importante attestato riconosciuto in tutta la comunità europea.
Si procederà alla selezione interna di 25 candidati entro il 20 novembre 2018

I criteri di pre-selezione interna saranno i seguenti:
• Merito (si valuterà la media ottenuta per la promozione a fine anno scolastico 2017-18)
• Competenze linguistiche
• Condotta
• Predisposizione e atteggiamento propositivi

Seguirà poi un colloquio motivazionale e linguistico presso il nostro Istituto con i rappresentanti dell'associazione E35 che selezioneranno i 12 partecipanti effettivi.

Si auspica una buona partecipazione al progetto che rappresenta un'importante opportunità di crescita e formazione e una valorizzazione delle eccellenze, nonché un motivo di preferenza nel caso di ricerca di un impiego futuro.

In data 7 novembre 2018 si terrà un incontro informativo con le classi quarte in orario curricolare , ove si daranno tutte le informazioni sulle modalità di partecipazione.
Seguirà comunicazione dettagliata sugli orari.

La referente
Prof.ssa Elena Lampanti