Utilizzando questo sito si accetta l'utilizzo di cookies.

Comunicazioni in evidenza

Per il fascicolo delle classi prime a.s.2018-19 fare clic qui

Stampa

Circ. 92 importanza delle certificazioni

Scritto da Del Bue Ilaria on .

Circ.92 del 30/10/2018

Alle classi terze, quarte e quinte,
ai genitori,
ai docenti.


Oggetto: l'importanza delle certificazioni

Conseguire una certificazione è certamente il modo più sistematico per misurare le proprie competenze e dimostrare la propria professionalità. La validità di una certificazione si misura in base al suo riconoscimento e alla sua spendibilità, che varia in base ai livelli di competenza che si vanno a certificare. Le certificazioni possono essere utilizzate nell'ambito scolastico perché riconosciute come crediti per l'Esame di Stato; in ambito lavorativo come plusvalore nel contesto europeo, anche a livello di titolo concorsuale; in ambito universitario come riconoscimento di Crediti Formativi Universitari o come idoneità (principalmente linguistiche) previste dal piano di studi.

Il momento più indicato per conseguire le certificazioni è il triennio delle scuole superiori.

Per ottenere una certificazione occorre sostenere un apposito esame presso enti esterni che facciano da tramite con l'ente certificatore riconosciuto dal MIUR. Oltre alle competenze linguistiche si aggiungono anche quelle informatiche, ormai anch'esse essenziali nel contesto lavorativo e sociale attuale.

La prassi universitaria (indicativa ma non esclusiva) attuale è quella di richiedere la conoscenza di una lingua (il più delle volte l'Inglese) a un livello B1 per le lauree triennali e a un livello B2 per quelle specialistiche. Nei corsi di laurea che prevedono lo studio delle lingue straniere come elemento fondamentale degli studi (es. laurea in lingue, laurea di scienze dell'educazione, laurea di scienze della formazione primaria), le certificazioni sono valutate al più per concedere esoneri da Obblighi Formativi Aggiuntivi, esoneri dai Placement Test per collocarsi nelle attività didattiche o idoneità parziali.

Anche in quest'anno scolastico il Liceo Canossa organizza corsi pomeridiani extracurricolari (in fase di attivazione) finalizzati al conseguimento della
● certificazione di lingua tedesca - Goethe (referente Prof.ssa Marcucci)
● certificazione di lingua spagnola - DELE (referente Prof.ssa Saija)
● certificazione di lingua inglese - First Certificate of English (referente Prof.ssa Lauri)
● certificazione di lingua francese - DELF (referente Prof.ssa Vecchi)
Per informazioni sull'iscrizione occorre seguire le indicazioni che vengono fornite alle classi tramite circolare specifica e/o intervento dei docenti referenti.

Di seguito si possono trovare diversi brani e link alle sezioni dedicate agli esami linguistici richiesti dalle università UNIMORE, UNIPR e UNIBO.

Il Referente PTOF Il Dirigente Scolastico
Prof. Mattia Luzzi Dott.ssa Lorella Bonicelli

Ecco come i Centri Linguistici di Ateneo del territorio si esprimono (al Luglio 2018)

UNIMORE - centro linguistico di ateneo:
L'Università di Modena e Reggio Emilia riconosce per ciascuna lingua delle equivalenze tra i certificati e i livelli del Quadro Comune Europeo di Riferimento [...] Ogni corso di laurea, a seconda del proprio regolamento, riconoscerà successivamente crediti, idoneità o idoneità parziali. [...] Il possesso di una certificazione di questo tipo è utile non solo durante gli studi universitari per il riconoscimento di crediti, ma anche nel futuro professionale, per seguire master internazionali e trovare impiego in aziende estere. Queste certificazioni sono infatti riconosciute in tutto il mondo e consentono di essere più competitivi sul lavoro.

UNIBO - centro linguistico di ateneo:
Riguardo i Test di accertamento delle competenze in ingresso della lingua inglese per le matricole iscritte a corsi riformati. [...] Non hanno l'obbligo di sostenere il test solo coloro che sono in grado di produrre una certificazione che attesti il possesso di competenze linguistiche adeguate alla richiesta da parte del CdS al quale intendono immatricolarsi.
Gli studenti in possesso di una certificazione linguistica possono richiederne l'equiparazione ai fini del riconoscimento diretto dei CFU previsti nel piano di studi per prove di idoneità linguistica. [...]
I titoli ammissibili per il riconoscimento dell'equipollenza sono:
Le certificazioni internazionali elencate nella Tabella certificazioni equipollenti. [...]

UNIPR - centro linguistico di ateneo:
Nella pagina dedicata alle idoneità linguistica sono riassunte tutte quelle previste (se B1 o B2) per i diversi dipartimenti che le prevedono. Riguardo al riconoscimento certificazioni linguistiche esterne in sostituzione della prova di idoneità linguistica è previsto il riconoscimento dei crediti attraverso l'equiparazione di certificazioni esterne. Per il riconoscimento delle certificazioni esterne gli studenti devono consultare l'elenco dei titoli riconosciuti.

Lauree di UNIMORE:
Il Corso di Laurea in Scienze dell'Educazione indica nella tabella di equivalenza degli esami, che per l'esame di Lingua Inglese (6 CFU) la parte di esame di lettorato può essere convalidata sia sulla base del superamento del placement test con livello B1, sia sulla base del possesso di uno dei seguenti certificati, riconosciuti in base al Common European Framework of Reference for Languages [...] First Certificate in English – FCE (Pass – B2) [...].
Il Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche indica nei criteri di convalida esami che Le certificazioni linguistiche di Inglese aventi almeno un livello B1 permettono il riconoscimento dell'esame di Inglese (obbligatorio - 5 CFU). Inoltre Le certificazioni ECDL rilasciano 3 CFU da inserire tra quelli previsti per gli esami a libera scelta; e le idoneità Informatiche e di Lingua Inglese, qualunque sia il loro peso in CFU, vengono convalidate rispettivamente per Informatica e ricerca bibliografica e Lingua inglese.
Il Corso di laurea in Scienze della Formazione Primaria indica dei criteri maggiormente articolati ai quali si rimanda direttamente (1, 2).
Il Corso di Laurea in Lingue e Culture Europee dice che, relativamente alle lingue oggetto di studio, sono esonerati dai test di livello (e hanno dunque l'Obbligo Formativo Aggiuntivo assolto) i candidati che:
1) sono in possesso di certificazione linguistica di livello B1 (o superiore) del quadro
Comune Europeo di Riferimento, conseguita da non più di 5 anni [...].
2) hanno svolto durante la scuola superiore un percorso di formazione integrata conclusosi con il rilascio di un doppio titolo, es. diploma ESABAC, e scelgono come lingua curriculare la lingua che hanno approfondito nel percorso di formazione integrata (nel caso del diploma ESABAC, la lingua francese).

Lauree di UNIBO:
Il Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Scienze della formazione primaria indica nel suo regolamento didattico vengono riconosciute le attestazioni rilasciate da un enti certificatori accreditati di cui al Quadro comune di riferimento per la conoscenza delle lingue del Consiglio d'Europa provanti le conoscenze linguistiche nella lingua inglese conseguite dallo studente, che abbiano attribuito il livello di conoscenze e competenze definite dal Piano didattico secondo le regole definite dagli Organi Accademici.
Dai piani di studio del Corso di Laurea Lettere e del Corso di Laurea in Beni Culturali l'idoneità prevista al terzo anno può essere scelta tra la lingua inglese, francese, tedesco e spagnolo.
Per l'esame di "Lingua e Linguistica Inglese 1" del Corso di Laurea in Lingue e Letterature Straniere in alternativa al Placement Test (OOPT), è possibile consegnare al responsabile [...] una certificazione linguistica compresa tra le seguenti, purché conseguita da non più di due anni [...] nonché il FCE (solo con score A, B o C), il CAE e il CPE.